Cosa piace alle donne del sesso?

“Cosa vogliono le donne?”, – si chiedeva l’eroe del famoso film con lo stesso nome. E solo la super capacità di leggere nel pensiero lo ha aiutato a svelare l’amato segreto. Tuttavia, un uomo comune che non ha le capacità della telecinesi non dovrebbe disperare. Dopotutto, il mito del mistero femminile è in parte diligentemente coltivato dalle donne stesse. Svelare i desideri segreti del tuo prescelto a letto non è così difficile come potrebbe sembrare a prima vista.

Statistiche dure affermano che la durata media del rapporto sessuale è di 6 minuti. Per la maggior parte delle donne, questo non è catastroficamente sufficiente! Per ottenere soddisfazione, hanno bisogno di almeno 16 minuti, quindi non essere pigro e dedica i 10 minuti mancanti ai preliminari. La parte introduttiva prima del sesso può essere paragonata a un buon investimento. Stai certo che il tuo duro lavoro ripagherà molte volte!

Cosa piace alle donne del sesso


I preliminari ideali: che cos’è?

Molto è stato detto e scritto che le giovani donne sono creature incredibilmente romantiche e desiderano un bellissimo corteggiamento, fiori, complimenti e altri graziosi accessori. È da questi momenti per molte donne che iniziano i famigerati preliminari. E per niente quello che potresti pensare….

Quando si tratta di sesso, non dovresti comunque dimenticare i preliminari. Da questo punto di vista, le donne possono essere paragonate da qualche parte alle buone vecchie auto sovietiche (speriamo che questa metafora aiuti gli uomini a capire meglio l’essenza della questione). Per avviarli, soprattutto al freddo o dopo giornate di duro lavoro, ci vuole un po’ di pazienza e grandi porzioni di parole affettuose e tocchi gentili.

Ci sono regole non scritte per i preliminari perfetti:

Non abbiate fretta

La stessa parola preludio ci è venuta dal magico mondo della musica, dove denota “la parte introduttiva di un’opera sinfonica”. Cioè, in effetti, il preludio è un’introduzione. Quando lo si esegue, non si dovrebbero prendere immediatamente “accordi potenti” e assaltare le zone erogene femminili con la pressione di un coraggioso artigliere. Non importa quanto sia forte il tuo desiderio, cerca di scegliere un ritmo calmo e senza fretta.

La durata ottimale del preludio è di 15-20 minuti. Inoltre, non vale la pena tirare troppo forte. Dopotutto, l’introduzione è chiamata introduzione perché precede solo la parte principale e non la sostituisce. C’è sesso senza preliminari, ma non ci sono mai preliminari senza sesso!

Tutto ok

Prima di accarezzarti il ​​seno o di mettere la mano sotto la gonna, prenditi un po’ di tempo… baci banali. L’80% delle donne ammette che mancano loro durante l’intimità. Ma ricorda che non tutte le donne amano i baci alla francese a lingua aperta. Pertanto, se fai sesso per la prima volta, agisci con la lingua nella bocca del partner non troppo attivamente. A loro non piacciono le ragazze e i baci eccessivamente “bagnati”, così come quando il partner apre la bocca troppo o stringe forte le labbra. Scegli un ritmo tranquillo e rilassante e prova a sentire tutto il fascino e la morbida dolcezza delle labbra della tua ragazza.

Accarezza delicatamente le mani, le ginocchia, gli avambracci, bacia il collo. La superficie interna delle braccia e delle cosce sono punti insolitamente sensibili nella maggior parte delle donne, toccandosi che provoca letteralmente pelle d’oca ed eccitazione allo stesso tempo.

È necessario passare ai luoghi “premio” – il petto e il clitoride gradualmente, e dopo averli raggiunti – prestare l’attenzione che meritano, e non limitarsi ad accogliere “schiocchi” e carezze frettolose.

L’arte di spogliarsi

Non è consigliabile strappare vestiti e biancheria intima costosa a una donna in un impeto di passione. È meglio allungare un po’ questo processo e accompagnarlo con carezze erotiche.

Contatto verbale

I preliminari sono il momento giusto per fare alcuni complimenti eccitanti o chiedere informazioni sulle fantasie delle donne. Dopotutto, non tutti possono parlare durante il sesso, soprattutto violento e passionale. A meno che la bocca della ragazza non sia imbavagliata (ovviamente, con il suo consenso), le sue risposte possono dirti se ti stai muovendo nella giusta direzione.

Multitasking

Sii un virtuoso a cui è stata data l’opportunità dal destino su uno strumento straordinario. La natura ti ha dato una lingua e due mani intere, quindi usale al meglio per eccitare una donna allo stato desiderato. Accarezzando il petto, puoi accarezzare delicatamente la gamba femminile (e non solo!), E durante il bacio, avvolgi giocosamente riccioli di capelli attorno al dito.

Cosa piace alle donne del sesso


Le dimensioni contano?

Molte paure e preoccupazioni degli uomini sono associate alle dimensioni della virilità. Quale dei rappresentanti del sesso più forte non si è chinato sul proprio pene con il fiato sospeso e un righello tra le mani? Ma preoccuparsi di questo non vale molto la pena. La vagina femminile è un organo sessuale spaiato, la cui lunghezza è in media di 7-13 centimetri. Considerando che la lunghezza media di un pene maschile in stato di erezione è di 15 centimetri, allora questa dimensione è più che sufficiente.

Naturalmente, questa è una stima abbastanza approssimativa. Dopotutto, devi capire che un membro durante il rapporto non penetra in profondità a causa delle caratteristiche fisiologiche dei partner e la vagina ha un alto grado di elasticità e può allungarsi.

“Quante volte hanno detto al mondo” che non sono le dimensioni che contano, ma la tecnica. Dopotutto, anche il famigerato punto G è praticamente “in superficie” – a una distanza di 3-5 centimetri dall’ingresso della vagina, non dalla sua parete frontale.

A volte un grosso cazzo non è una benedizione, ma un vero tormento. I peni lunghi più di 20 centimetri possono causare dolore durante il letto nelle ragazze con una piccola vagina. Probabilmente non solo il proprietario di un pene di 34 centimetri Johan Falcon, che vive a New York, secondo indiscrezioni, si lamenta dei fallimenti nella sua vita personale.

Pertanto, non dovresti preoccuparti molto delle dimensioni del pene. È meglio dedicare tempo a pensare a come accontentare una donna a letto. Se, nonostante tutte le assicurazioni, continui a credere che le dimensioni contano, allora il problema è più psicologico che fisico. E il grado di soddisfazione di una donna per il sesso con te ha un valore molto indiretto.

L’orgasmo è tutto! O no?

Il culmine del piacere d’amore è un orgasmo. Gli uomini lo sperimentano con una probabilità del 95%. Per le donne, le cose sono un po’ più complicate. Continuando l’analogia con le auto: anche se si avvia, può “fermarsi” per strada. Solo il 35% delle donne raggiunge regolarmente l’orgasmo, il 35% lo sperimenta di tanto in tanto, con una disposizione favorevole delle stelle e una combinazione di circostanze, e ben il 30% non sa affatto cosa sia: un orgasmo.

In questa epoca di educazione sessuale universale, tutti sanno che una donna è anche una persona e ha anche diritto all’orgasmo. Spesso, gli uomini valutano il loro “lavoro” svolto a letto dal fatto che una donna riceve questo famigerato orgasmo. Le donne, a loro volta, avendo paura di offendere il loro partner e appaiono ai suoi occhi come un tronco freddo e insensibile, ritraggono diligentemente un orgasmo. Il 70% degli incantatori ricorre a un trucco così innocente.

Perché innocente? Perché per una donna, una connessione emotiva e sensuale con un partner è molto più importante dell’orgasmo. Gli uomini, ovviamente, fanno fatica a crederci, ma è vero. Anche se sospettavi che la tua amata avesse un tale trucco, non dovresti fare uno scandalo o un grandioso “debriefing”.

Tuttavia, non dovresti rilassarti. L’orgasmo potrebbe non essere periodico, ma non sempre. Se una donna di tanto in tanto non raggiunge l’orgasmo con te e non è soddisfatta del lato intimo della relazione, allora puoi star certo che non durerà a lungo. Pertanto, se apprezzi la comunicazione, non dovresti ignorare questo fatto. Prova sottilmente e delicatamente per scoprire tutti i momenti che non si adattano alla tua signora. Forse non le piacciono i baci sull’orecchio destro o sogna segretamente il sesso duro.

Domanda con la luce

Spegnere o lasciare le luci accese durante il sesso è una questione che ogni coppia decide individualmente. È chiaro che gli uomini “amano con gli occhi”, quindi preferiscono vedere tutti i dettagli di un processo piacevole. Ma se parliamo di piacere femminile, allora vale la pena considerare che molte donne sono complesse e preferiscono spegnere la luce.

Un compromesso ragionevole e accettabile per entrambi i partner può essere la luce soffusa e soffusa di una lampada da notte, una bellissima lampada di sale o un proiettore “cielo stellato”.

Cosa piace alle donne del sesso


20 e 1 momento universale che piace a tutte le donne

Naturalmente, ogni donna è una creazione unica, profonda e riverente. E a letto, ognuno ha le proprie preferenze, la cui formazione è stata influenzata dalla fusione dell’esperienza acquisita in precedenza. Non a caso, ben il 36% ricorda con nostalgia i propri ex amanti. E questo non significa affatto che nel sesso fossero migliori di te. Quindi, alcune signorine sognano frequenti cambi di posizione, altre sognano carezze prolungate del proprio seno, per altre non c’è niente di meglio del sesso in posizione di pilota o in lavatrice.

Come indovinare quale dell’enorme assortimento sessuale di piaceri amorosi preferisce il tuo prescelto? Esperienza, esperienza e ancora esperienza. Ma ci sono anche punti comuni a tutte le donne che ti permettono di “entrare nella top ten” con la massima precisione. A seguito di sondaggi e analisi di argomenti relativi agli argomenti sui moduli, si può affermare con una probabilità del 99,9% che essi includano:

  • Un dolce sussurro all’orecchio su quanto sia bella, affascinante, meravigliosa, meravigliosa e deliziosa.
  • Quando un uomo si abbraccia dolcemente da dietro, seppellendo il mento tra il collo e la clavicola.
  • Odori di cetriolo, fragola e aroma di pasticceria fresca.
  • Quando un uomo sa cosa e dove si trova il clitoride. E non dimentica di accarezzare il luogo segreto.
  • Quando, dopo il sesso, un uomo si passa dolcemente il dito sul viso – dalla tempia alla guancia e alle labbra – e allo stesso tempo sorride dolcemente.
  • Un resoconto franco e dettagliato di come un uomo ha perso la sua innocenza. Viene eseguito solo su richiesta della signora stessa.
  • Mordere delicatamente i capezzoli. In generale, puoi mordere leggermente varie parti del corpo: palmi, collo, punta delle dita.
  • Movimenti aumentati appena prima di raggiungere l’orgasmo, a quel punto è necessaria una stimolazione più intensa.
  • Capelli da uomo morbidi, puliti e ben curati, il cui tocco è gradevole sia alle mani che ad altre parti del corpo.
  • Slip boxer. Sono costantemente in testa alle classifiche della biancheria intima da uomo più sexy, lasciando molto indietro sia il costume da bagno che i tanga.
  • L’opportunità di raccontare a un uomo le fantasie più audaci e i desideri più intimi.
  • Quando, dopo aver raggiunto l’orgasmo, un uomo rimane “dentro” per qualche tempo, senza lasciare subito la donna. Anche l’uscita dovrebbe essere regolare e graduale.
  • Quando un uomo non dimentica la contraccezione e se ne occupa da solo.
  • La mancanza di complessi in un uomo circa le dimensioni del pene e l’autenticità dell’orgasmo femminile.
  • La ricerca costante e instancabile di nuove zone erogene è molto più preziosa che cercare di fare sesso in una posizione insolita che richiede destrezza acrobatica.
  • Posa alla pecorina. Posizione preferita non solo per gli uomini, ma anche per le donne. Fornisce la penetrazione più completa e profonda e consente anche di godere appieno del dominio di un uomo.
  • Caffè al mattino a letto. Sì, sì, banale, ma molto efficace.
  • Quando un uomo, prima di fare l’amore, non dimentica di togliersi orologio e calzini.
  • Quando si spoglia una donna, un uomo le rimuove completamente sia il reggiseno che le mutandine, lasciando il primo non appeso al collo e il secondo su una gamba.
  • I movimenti non ritmici creano l’effetto di sorpresa e imprevedibilità, che migliora le esperienze erotiche.
  • Quando un uomo trattiene l’eccitazione, non risparmia tempo sui preliminari ed entra in una donna il più lentamente, millimetro dopo millimetro, possibile.

TOP 5 pose femminili preferite

“Combatti la routine e la monotonia!” – il richiamo di molte riviste patinate penetra in profondità nel cervello di un uomo, costringendolo a iniziare a cercare nuove posizioni per il sesso appassionato. Certo, devi diversificare la tua vita sessuale. Ma senza fanatismo. Molte donne sono abbastanza soddisfatte delle loro 2-3 posizioni preferite e non vogliono nient’altro. Secondo gli scienziati, l’abitudine di fare sesso in una posizione o nell’altra si sviluppa molto rapidamente e non è facile liberarsene.

Tra le posizioni più amate dalle donne ci sono le seguenti:

  • Missionario. Le ragazze apprezzano molto questa posizione per l’opportunità di guardare negli occhi di una persona cara e baciarsi. Sia il primo che il secondo punto agiscono sul gentil sesso in modo incredibilmente eccitante.
  • Rider – faccia a faccia o “viceversa”. È apprezzato per la capacità di controllare la forza del movimento e l’angolo di penetrazione della ragazza, nonché per l’ulteriore stimolazione del clitoride. Solo una manna dal cielo per coloro che non sperimentano l’orgasmo vaginale.
  • L’uomo dietro. Garantisce una penetrazione profonda e una stimolazione di accompagnamento da parte di un partner di zone erogene forti: seno, clitoride. Il controllo sulla forza e sulla frequenza degli attriti rimane interamente all’uomo, che in questo momento si sente come un maschio alfa a tutti gli effetti.
  • in piedi. Tra i vantaggi di questa posizione c’è la capacità di avere rapporti sessuali spontanei veloci in quasi tutti i contesti. Le ragazze semplicemente si sciolgono, sentendosi in mani maschili forti e forti.
  • Seduto faccia a faccia. Non richiede un allenamento fisico speciale e ti consente di ottenere un’intera gamma di sensazioni vivide. Le mani di entrambi i partner rimangono libere, il che apre ampi margini per carezze delicate e tocchi delicati.

Sesso duro sì o no

In un’era di uguaglianza di genere e femminismo militante, alcune donne si svegliano con il desiderio di sentirsi deboli e completamente dipendenti da un uomo. Anche se nel contesto di un gioco d’amore erotico. Secondo i sondaggi, ben il 57% delle donne moderne è eccitato dall’idea del sesso duro con predominio maschile incondizionato.

Pubblicato nel 2011, il famoso libro “50 sfumature di grigio” ha portato il tema del BDSM fuori da una serie di tabù. I giochi di dominio e sottomissione sono praticati da molte coppie oggi. La cosa principale è che il desiderio dei partner dovrebbe essere reciproco e i limiti consentiti dovrebbero essere concordati in anticipo. Che si tratti di una leggera sculacciata o di una fustigazione completa, di bendare gli occhi, di bondage o di sedersi sulla faccia, dipende da te.

Dare piacere a una donna a letto non è così difficile. Devi solo non essere un pigro egoista che si preoccupa solo della propria soddisfazione. Un po’ di immaginazione, affetto e attenzione e una donna nelle tue mani si trasformerà in un appassionato gatto seducente, pronto per gli esperimenti sessuali più audaci.

Cosa piace alle donne del sesso


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.