Come masturbare una ragazza?

Il primo orgasmo è una sensazione fantastica indimenticabile, il cui ricordo non svanisce per molti, molti anni. È quasi impossibile spiegare cosa sia a un principiante che non ha provato la gioia di raggiungerlo. Pertanto, i modi per raggiungerlo per molte ragazze e donne rimangono un mistero irrisolvibile, anche se si tratta di autocompiacimento o, in altre parole, di masturbazione.

Ci sono sempre stati molti tabù associati alla masturbazione, molti dei quali sono stati “aboliti” solo nell’ultimo decennio. Oggi, tali “coccole” non sono più considerate qualcosa di riprovevole. Secondo rinomati sessuologi, la masturbazione aiuta a conoscersi meglio, scoprire nuove sfaccettature della propria sessualità e determinare la migliore tecnica di stimolazione. L’unica cosa rimasta è imparare a masturbarsi e farlo bene.

Come masturbare una ragazza


Tutta la verità sulla masturbazione femminile

Perché è assolutamente normale e persino necessario godersi il sesso insieme a un partner, mentre essere soli è riprovevole? Considerare la masturbazione come una surrogata sessuale del sesso “reale” è errato e sbagliato. Questa non è altro che una delle forme di sana sessualità, che ha lo stesso diritto di esistere del tradizionale sesso di “coppia”.

Secondo le statistiche, circa l’80% si masturba di tanto in tanto, alleviando la tensione sessuale accumulata in modi accessibili. Il 20% del gentil sesso lo fa regolarmente. Molte donne – ben il 50% degli intervistati è in grado di provare un orgasmo, solo come risultato della masturbazione e non durante il rapporto con un partner.

Un malinteso molto comune è che in presenza di un uomo, una donna non abbia bisogno di masturbarsi. O che i single esacerbano il loro status solo impegnandosi nell’autocompiacimento. In realtà, questi concetti non devono essere confusi. Dopotutto, l’amore, l’intimità emotiva con un’altra persona e la soddisfazione nel sesso sono le componenti dell’armonia generale. E l’uno non esclude l’altro.

Non aver paura che l’autocompiacimento indebolisca la connessione sessuale con la persona amata. Al contrario, con il suo aiuto potrai conoscere meglio il tuo stesso corpo, imparare a dare e ricevere un piacere appassionato, aprire la strada a orgasmi di fantastica luminosità e intensità.

Tecnica di masturbazione per principianti

È importante capire che non esiste un modo “giusto” o “sbagliato” in cui una donna raggiunge la soddisfazione sessuale. Gli incantatori inventivi hanno escogitato molti modi per raggiungere l’orgasmo in modo indipendente. Ma la più comune, ovviamente, è la stimolazione manuale del clitoride. È questa parte del corpo che è la zona erogena più potente nelle donne e il 98% di tutti gli orgasmi ricevuti sono associati ad essa.

Per coloro che stanno appena imparando a masturbarsi, una piccola istruzione aiuterà a raggiungere il risultato desiderato.

Mettiti comodo

Mentre molte posizioni sono adatte al sesso, solo un piccolo numero di posizioni è adatto alla masturbazione femminile: sdraiato sulla schiena, seduto a gambe incrociate, in un rilassante bagno caldo o su una sedia, seduto sulle ginocchia. Per i principianti, l’opzione migliore è la prima delle opzioni proposte: sdraiato sulla schiena.

Inizia con l’automassaggio

Con tocchi leggeri, accarezzati, prestando particolare attenzione ai tuoi luoghi “speciali”, che sono particolarmente piacevoli da toccare: braccia, collo, petto, spalle. Assicurati che la risposta sensuale del tuo corpo non tarderà ad arrivare!

Per aumentare il piacere, puoi usare il tuo massaggio o crema idratante preferiti. Prenditi il ​​tuo tempo, come amanti inesperti. Cammina lungo le principali linee di massaggio, senza dimenticare l’interno coscia. Questa zona delicata deve essere maneggiata con estrema cura.

Come masturbare una ragazza sqpt


Vai all’hotspot

Il tuo compito principale è trovare il clitoride. Se ancora non sai dove cercarlo, diamo un suggerimento: si trova nell’angolo superiore delle piccole labbra. Non essere nervoso se non hai immediatamente “identificato” l’oggetto della ricerca. Basta far scorrere delicatamente l’indice o il medio sulle piccole labbra con movimenti di carezza o sfregamento. Molto presto noterai un tubercolo ingrossato: questo sarà il clitoride. è difficile non notarlo, perché toccarlo emetterà onde calde in tutto il corpo.

Dovresti essere preparato al fatto che la superficie del clitoride, in particolare la sua testa, può essere molto sensibile, fino a sensazioni dolorose. Contiene circa 8mila terminazioni nervose, quindi spesso le carezze dirette portano all’effetto opposto.

Dopo aver raggiunto un livello sufficiente di eccitazione, è del tutto possibile accarezzare il clitoride sui lati, descrivendo cerchi concentrici e, per così dire, toccandogli la testa “accidentalmente”. Ogni volta che il tocco porterà sempre più piacere. I movimenti possono essere brevi e carezze o carezze morbide. Per determinare cosa ti piace di più, puoi solo sperimentalmente empiricamente.

Alternare carezze longitudinali del clitoride lungo l’intera lunghezza, stuzzicarlo delicatamente, circondandolo con il dito. Molto presto sentirai la nascita di sensazioni incredibili nella parte bassa della schiena, lungo tutta la schiena e persino nel cervello.

Climax

La cosa principale qui è non confondersi e non smettere di carezzare i movimenti. Goditi il ​​processo. La tattica migliore è fingere con te stesso che il tuo obiettivo non è affatto un orgasmo, ma semplicemente il piacere innocente di colpi schietti. Più desideri l’orgasmo, più sei lontano dall’averlo. Non preoccuparti se non funziona la prima volta. In ogni caso, non sei in perdita e ti sei divertito abbastanza.

Piccoli segreti di grande piacere

Due problemi che possono impedire alle donne di raggiungere il successo con la masturbazione sono la mancanza di lubrificazione e la mancanza del giusto umore. Un lubrificante a base d’acqua aiuterà a risolvere il primo problema: non lascia macchie e richiede una visita immediata in bagno dopo aver raggiunto l’orgasmo.

Ma le fantasie erotiche aiuteranno ad eccitarsi. Non ti viene in mente niente? Quindi è del tutto possibile accendere il porno o leggere qualche storia erotica, scegliendo la categoria che ti eccita di più.

I modi migliori per masturbarsi

Come accennato in precedenza, le donne creative hanno escogitato molti modi per coccolarsi intimamente. Alcuni di loro sono popolari e comuni, altri sono rari ed esotici. E ognuno ha sicuramente i suoi pro e contro.

Fatto a mano

Antico come il mondo, tutto ciò che serve sono solo le tue mani. O meglio, una mano. Inoltre, questa mano può essere non solo tua, ma anche un partner. Quale mano usare e quale dito usare dipende da te. Ogni donna ha le sue preferenze in questo senso e non esiste un’unica ricetta universale. I vantaggi del metodo includono l’accessibilità, la facilità di esecuzione e la capacità di sperimentare un’intera gamma di sottili sensazioni sensoriali. Dopotutto, fatto a mano è fatto a mano: esclusivo, delicato e accurato!

Ma ci sono anche aspetti negativi. Il primo è una possibile mancanza di lubrificazione naturale. Accarezzare il clitoride “a secco” non è affatto così piacevole e interessante. Il dito irrita solo la superficie asciutta, causando disagio. Molti usano la propria saliva per “riscaldarsi”. Tuttavia, è molto meglio utilizzare lubrificanti speciali a base d’acqua per questo scopo: si asciugano molto più lentamente. Pertanto, non è necessario fermarsi nel posto più interessante per rilubrificare.

Un altro inconveniente è solo relativamente così. La stimolazione delle dita è solitamente di bassa intensità, quindi se una donna è stanca o irritata, la masturbazione manuale potrebbe essere inefficace e incapace di raggiungere il livello di eccitazione desiderato. Ma se l’umore è giusto, allora è impossibile desiderare di meglio! Dolci carezze con una penna possono elevarti alle vette del piacere e farti provare orgasmi di tale forza, in cui tutto il corpo diventa letteralmente insensibile e piccoli fuochi d’artificio “esplodono” nel cervello.

Come masturbare una ragazza sqpt


Procedure idriche

L’azione diretta del getto d’acqua è un modo praticamente senza problemi per raggiungere l’orgasmo. Tutto ciò di cui hai bisogno è una doccia. È auspicabile che la sua irrigazione possa essere ruotata e cambiare il tipo di getto fornito. Prendi la posizione del bagno, sdraiato nell’acqua o accovacciato. Nel primo caso, dovrai alzare i fianchi o fare il bagno solo a metà, nel secondo, per comodità, piegarti leggermente in avanti e appoggiarti sul lato della vasca.

I vantaggi della stimolazione dell’acqua includono una temperatura piacevole e confortevole e il fatto che il clitoride viene accarezzato indirettamente, con la tua partecipazione indiretta. Devi solo tenere la doccia e dirigere il getto d’acqua nei punti più sensibili. Puoi guidarlo su e giù per il clitoride o fare movimenti circolari. Chiudendo gli occhi, puoi immaginare qualsiasi immagine eccitante.

Anche un vantaggio significativo per molti è la possibilità di masturbarsi, anche se non sei solo in casa. Il fatto che ti sei chiuso in bagno e il suono dell’acqua che scroscia non susciterà sospetti in nessuno. Certo, se riesci a trattenerti da forti gemiti e grida di piacere.

Piccoli svantaggi includono l’aumento delle bollette di acqua ed elettricità, che possono aumentare notevolmente se si decide di sbizzarrirsi in questo modo regolarmente.

Giocattoli sessuali

Perché non procurarsi uno o due assistenti affidabili e laboriosi con i quali scoprire nuovi orizzonti di piacere. I banchi dei negozi per adulti sono pieni di una varietà di dispositivi che possono regalare molti minuti molto, molto piacevoli. Al primo posto per popolarità, ovviamente, ci sono dildo e vibratori di tutte le forme e dimensioni. Si differenziano tra loro per la presenza di un piccolo motore incorporato che produce movimenti oscillatori. Ogni donna può scegliere un giocattolo secondo i suoi gusti: la forma, le dimensioni e il grado di realismo desiderati.

Un tale dispositivo è sempre a portata di mano, sempre “pronto” per l’azione e pronto a incarnare le fantasie erotiche più audaci. Sogni segretamente di fare sesso con più uomini? Quindi assicurati di acquistare un vibratore con due punte.

Meno conosciuti, ma non per questo meno piacevoli, sono i vibratori clitoridei. Non sono progettati per la penetrazione, ma per la stimolazione esterna del clitoride. I dispositivi di solito hanno diverse modalità di pulsazione e velocità, che garantiscono un’esperienza indimenticabile. Alcuni vibratori hanno un aspetto molto laconico, come un modesto portachiavi a cilindro di metallo su una catena, e gli estranei non indovineranno mai che tipo di tesoro si nasconde dietro un aspetto così discreto.

Satisfire è un sex toy unico che ha aperto una nuova era di orgasmi clitoridei. È in grado di creare una pulsazione dell’onda del vuoto. Dietro un termine scientifico così duro si cela un morbido effetto risucchio, di cui fino ad ora potevano godere solo poche donne fortunate, che la prescelta decise di coccolare con il cunillingus. Daranno una potente ondata di piacere che ti coprirà letteralmente con la testa. Molti di questi dispositivi sono impermeabili e possono essere utilizzati in bagno.

Come masturbare una ragazza


Modi originali e insoliti di masturbazione per le donne

A volte anche le donne più soddisfatte sessualmente provano un leggero languore. Voglio qualcosa di nuovo e diverso. E poi vengono usati letteralmente tutti i mezzi improvvisati! È condizionatamente possibile distinguere i seguenti tipi di masturbazione:

  • “Esotico”. Per imitare il sesso penetrativo, è possibile utilizzare oggetti esotici: lampade o figurine dalla forma insolita.
  • “Gastronomia”. Con l’uso di frutta e verdura di una forma adatta: i cetrioli. Carote, banana.
  • “Giocattolo”. Alcuni sono entusiasti dell’uso di normali giocattoli di plastica: cani, coniglietti, asini. Apprezzo particolarmente i giocattoli da donna “avanzati” con i brufoli. È preferibile che la forma del giocattolo sia allungata e snella.
  • “Fianchi”. Alcune donne possono raggiungere l’orgasmo semplicemente stringendo i fianchi con una certa forza. Possono divertirsi così anche nei luoghi pubblici, e quindi non sono turbati né da un lungo viaggio in metropolitana né da infinite riunioni di lavoro. Chiunque può imparare questo trucco. È necessario solo nel momento in cui l’orgasmo è inevitabile, togli le mani e cerca di completare ciò che hai iniziato stringendo i fianchi. La prima volta, ciò che hai deciso di fare potrebbe non funzionare. Ma il risultato vale. A poco a poco, imparerai sicuramente a masturbarti senza mani.
  • “Identificazione” è una tecnica piuttosto peculiare che non funziona per tutti. Le labbra sono bloccate in modo tale che il clitoride sia, per così dire, leggermente spinto verso l’esterno. Quindi inizia un delizioso gioco con la punta del clitoride, che termina con un orgasmo strabiliante.
  • “Sconosciuto”. Siediti sopra la tua stessa mano e non mollare finché non lo senti. Che era insensibile. Quindi inizia a stimolare il clitoride. Grazie all’effetto dell’intorpidimento, si crea un effetto di distacco, in cui sembra che un misterioso sconosciuto ti accarezzi. Una sensazione molto eccitante ed emozionante.
  • “Palme”. Unisci i palmi delle mani, mettili tra le gambe, toccando il clitoride e stringi con i fianchi. Inizia movimenti regolari e ritmici. Perché non solo una mano? E così che non ci sia la tentazione di “aiutarsi” con la lancetta dei secondi, toccando il petto o altre zone erogene.
  • “Rotik”. Richiede grande flessibilità e buona elasticità. Chi non ne ha uno dovrebbe essere paziente e dedicare diversi mesi alla formazione. Ma il risultato sarà sorprendente! Dopotutto, accarezzare la tua figa con la tua stessa bocca è garantito per ottenere uno degli orgasmi più potenti della vita.
  • “Attrito”. Un modo molto semplice ed economico rispetto a quelli descritti sopra. Devi solo mettere due dita – medio e indice – sul clitoride e iniziare a spostarle in cerchio. Varia a tuo piacimento il grado di pressione e velocità. L’orgasmo può arrivare in uno o due minuti!

Importante! Sicurezza

  • Per evitare momenti imbarazzanti, quando inizi a masturbarti, assicurati che le porte siano chiuse e che la fotocamera del tuo telefono, tablet o laptop non sia diretta nella tua direzione.
  • Non inserire mai le dita nella vagina su cui sono rimasti del sapone o della crema da giorno. Altrimenti, invece di momenti piacevoli, rischi di avere prurito, bruciore e mughetto.
  • Assicurati che gli oggetti che usi per la masturbazione siano puliti. Usa detergenti speciali per pulire i giocattoli sessuali.
  • Le unghie devono essere pulite e ben curate. Niente spigoli vivi o sbavature!
  • Non lesinare sugli orgasmi. Quando acquisti dispositivi in ​​un sexy shop, assicurati che siano ipoallergenici ed elettricamente sicuri.

Non aver paura di esplorare te stesso e scoprire nuovi luoghi sensuali fino ad ora sconosciuti sul corpo. E lascia che la masturbazione non sostituisca una relazione a tutti gli effetti. Può aiutare a ridurre i livelli di ansia e stress, far fronte all’insonnia e godere di un piacere sicuro.

come eccitare un uomo sqrt


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.